LA TESTATA DEL COMUNISTA

Live press game

La Testata del comunista

Dal fenomeno del Churnalism (giornalismo copia-incolla) nasce “La Testata del Comunista” gioco di comitato di matrice collaborativa che partendo da reali titoli di quotidiani tende a de-costruire e rielaborare, come una sorta di blob testuale, fatti e notizie della quotidianità per riprogettarne il linguaggio.

Testata 1

All’interno di uno spazio attivo i partecipanti reinventano le prime pagine dei giornali mettendo in luce con ironia e cinismo fatti e situazioni della vita politica e culturale creando un decoupage sociale che prova a rispecchiare l’autenticità dell’attuale sentimento popolare.

Testata 2

Il gioco si adatta a qualsiasi manifestazione (concerti, happening, fiere, eventi sociali) posizionandosi collateralmente all’interno di una qualsiasi area. Oltre ad avere una sua indipendenza dall’evento principale ne è anche traino sia per visibilità estetica che per curiosità all’approccio.

216836_4479867084717_692831081_n

 

528057_4479867484727_47895180_n

Il gioco è stato presentato per la prima volta in occasione del Festival “A pugno chiuso” (FM) nel settembre 2012.

Il logo del gioco  “La testata del comunista” è di Alessio Cisbani

Annunci