Luigi Coccia

FREE GAME DESIGNER – ANIMATORE SOCIALE

Bio Onnipotente

 

Una cena, 13 invitati, 4 produttori bio, una famosa blogger, una ditta di antiparassitari, 2 investitori, una certificatrice bio, contratti da stipulare; nasce così Bio Onnipotente, il gioco di ruolo dal vivo che ho presentato domenica 14 maggio alla Degusteria del Gigante a San Benedetto del Tronto nell’ambito di Personal Branding 2017.

L’idea è nata dalla possibilità di poter fare una riflessione sull’agricoltura sostenibile, l’imprenditoria giovanile e sui falsi miti  dello sviluppo agricolo utilizzando il gioco di ruolo dal vivo  come espressione creativa.

Durante la serata ogni partecipante ha interpretato il suo ruolo con 3 obiettivi da portare a termine a fine cena.

Moltissimi gli spunti emersi (difficoltà nel trovare investimenti, genuinità dei prodotti locali, sofisticazioni alimentari, nuove realtà progettuali) che oltre alla squisitezza del menù proposto hanno reso la serata molto interessante.

Ancora una volta il gioco di ruolo attraverso il suo linguaggio e le sue dinamiche di design si rivela il contenitore adatto a stimolare la  comunicazione, allo sviluppo del pensiero creativo, alla relazione e al puro divertimento.

 

Bio Onnipotente

Gioco di ruolo di Luigi Coccia

partecipanti 13 persone

durata intera cena

2017

Annunci

La testata del comunista

Si è svolto il 25 marzo nello splendido Teatro dell’Arancio a Grottammare l’incontro con il noto giornalista Angelo Ferracuti organizzato dall’Associazione Tillandsia nell’ambito dell’evento Personal Branding 2017; durante il pomeriggio ho riproposto il gioco “La testata del comunista: come imparammo a travisare le notizie” gioco di comitato collaborativo in cui aspiranti giornalisti hanno prodotto le prime pagine dei giornali partendo da reali titoli di quotidiani.

Uno spazio ludico per de-costruire e rielaborare, come una sorta di blob testuale,  fatti e notizie della quotidianità con l’intento di riprogettarne il linguaggio.

Durante il gioco i partecipanti hanno reinventato le prime pagine dei giornali mettendo in luce con ironia e cinismo fatti e situazioni della vita politica e culturale creando un decoupage sociale provando a rispecchiare l’autenticità dell’attuale sentimento popolare.

Qui sotto alcune delle testate prodotte.

La testata del comunista

Gioco di comitato di Luigi Coccia

partecipanti 25 persone

durata 1 ora e 30

2012

Foto: Gianluca Tappatà

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: